I Lavori

Basilica

Sacro Volto

L’architettura del nuovo santuario si presenta a pianta centrale con sette torri radiali che fungono da lucernaio.
Esternamente non è stata prevista una facciata principale, così che da ogni punto visibile della città si abbia un’unica immagine.

Per sottolineare ulteriormente la “rinascita” di questo luogo sono stati adottati, per quanto possibile, materiali naturali: mattone cotto alternato a pietra rossa di Verona per il rivestimento esterno e la pavimentazione, legno di acero per la copertura dei soffitti.
Su esplicita richiesta dell’Arcidiocesi di Torino, all’interno si trova una moderna immagine della sacra sindone tradotta in pixel e ricostruita così sulla parete dietro l’altare.

Spaccato Rosso Fasani
Pavimentazione levigata

Borgo Trento

Il progetto del nuovo “Ospedale della donna e del bambino” all’interno del complesso di Borgo Trento a Verona è stato realizzato in 3-4 anni, come base c’è una  filosofia di un  approccio integrato, clinico e logistico, dedicato alla cura delle patologie della donna e del bambino e al settore neonatale.
Il nuovo padiglione appositamente ristrutturato  ospita i reparti di ostetricia e ginecologia e di pediatria, le relative terapie intensive, gli ambulatori specialistici e gli ingressi di pronto soccorso pediatrico e ginecologico separati in tutto e per tutto, dall’accesso al triage. 

Lastre sabbiate levigate
Pavimentazione levigata

Chiesa

Giovanni XXII

Il complesso dedicato a papa Giovanni XXIII è costituito da una chiesa a pianta quadrata e da un corpo edilizio in linea – su un unico piano, ad eccezione della testata sud che è organizzata su due livelli.
Sia la chiesa, sia il centro hanno struttura portante realizzata in cemento armato, che rimane nascosta dietro un possente rivestimento in pietra di Verona trattata a spacco, materiale da costruzione utilizzato anche per il pavimento e un alto zoccolo che corrono dentro il tempio, nonché per gli arredi fissi come l’altare.
La porzione superiore delle pareti interne è invece rivestita da bande orizzontali in legno ricoperte in foglia d’oro, realizzate con una tecnica simile a quella che si usa per le cornici, che contribuiscono a migliorare le performance acustiche dell’aula. 

Spaccato Rosso Fasani
Pavimentazione levigata

Dipartimento Sociologia

Università di Trento

Il palazzo del Dipartimento di  Sociologia è sempre stato un manifesto politico e culturale fin dalle sue origini.
Rivendica lo spirito di Italianità ed è legato ad uno stile neorinascimentale.
Realizzato con la pietra calcarea “ Rosso Trento “, le bufere e trifore affacciate sulle corti e la decorazione a graffito rendono il palazzo unico.
Possiede inoltre anche corti interne molto ampie , oggi sono luoghi di incontri per mostre ed eventi universitari.

Pedate levigate in Marmo Rosso Fasani Levigato

Forno Bonomi

Il minuzioso progetto di rebranding mira a costruire un dialogo sempre più diretto con il consumatore, fondato sulla condivisione dei valori del Made in Italy: il rispetto di antiche tradizioni, il forte legame con il territorio, la bontà delle materie prime e la costante innovazione. 
Ancora oggi l’azienda si trova tra i monti Lessini, circondata dal verde delle colline in estate e dal bianco della neve in inverno.
Generazione dopo generazione, il panificio è cresciuto sempre più fino a diventare un’azienda grande e moderna, una vera pasticceria di montagna capace però di portare i sapori veri e propri dell’ Italia.

Lastre di grandi dimensioni in Rosso Fasani
Bocciardate e sabbiate

Negozio Lancini

Il Negozio propone ai suoi clienti abbigliamento e accessori per uomo e donna, i marchi trattati sono il risultato di una costante ricerca
Ha avuto la fortuna di conoscere grandi personaggi, da Aldo Ciabatta di Ball e Closed a Massimo Osti di Stone Island.
Marchi che attirano clienti da tutta Italia.
Verona è una piccola capitale dell’abbigliamento.
Il salottino di via Scudo di Francia è frequentato dai giocatori del Verona e da personaggi del mondo dello spettacolo.

Marmo Rosso Superbo lucido

Duomo di Verona

Seppur celata in una piazza minuscola ed austera, il Duomo di Verona è la chiesa più bella e preziosa della città.
Esternamente armoniosa e alta sui tetti del centro, fu edificata sui resti di una precedente basilica paleocristiana; venne consacrata nel 1187 da Papa Urbano III e dedicata a santa Maria Assunta.
Nel corso dei secoli il Duomo di Verona è stato oggetto di numerosi interventi, volti ad accrescerne le strutture e migliorarne le forme: verso la metà del quattrocento fu ampliata, sopraelevando le navate ed inserendo sulla facciata elementi tardogotici.

Rosso Fasani lucido
Botticino classico lucido
Nero assoluto lucido
Superbo lucido
Giallo Siena lucido
Nembro rosato lucido

Piscina Comunale

Bosco Chiesanuova

Il Centro Sportivo Turistico Monti Lessini si trova a due minuti dal centro di Bosco Chiesanuova, è uno spazioso centro sportivo con piscine, palestra e area fitness, con tante proposte di attività sportive.
La società è nata con l’intento di gestire e rilanciare il Centro Sportivo Turistico Monti Lessini, forte delle esperienze personali dei singoli componenti del gruppo.
Realizzata da listelli a spacco in Rosso Verona che valorizza la struttura estenamente.
 

Spaccato Rosso Fasani

Ristorante

Posta Vecia

Locanda cinquecentesca, la Posta Vecia propone un ristorante con cucina tipica veronese e piatti indimenticabili serviti con cortesia e professionalità, in un’atmosfera di suggestioni storiche. La genuina ospitalità veronese abita di casa in questa antica dimora.
La cucina di Rosanna, cuoca e titolare dal 1970, insieme al marito Gabriele Baldo e al figlio Michele, dello storico locale, poggia sulle solide basi della tradizione culinaria veneta, ma è rivista alla luce delle tecniche e delle linee dietetiche moderne.

Giallo Reale lucido
Rosso Fasani lucido

Via Dante Verona

Originata dallo sviluppo dei palazzi in cui si decideva la vita politica e amministrativa, la piazza è circondata da edifici monumentali collegati fra loro da portici e arcate, quasi a creare una specie di corte interna.
Al centro della piazza si trova il monumento a Dante (1865).
La via è stata realizzata grazie al disegno di Tobia Scarpa, si può vedere il contrasto con l’antica via romana e la leggerezza di una parete sagomata con una sapiente architettura, lastre ad incastro in marmo Rosso Verona con superficie bocciardata.

 

Spaccato Rosso Fasani
Rivestiemento veriticale Bocciardato
Pavimentazione Pietra della Lessinia Graziata